L'edizione 2015

Due percorsi, un solo obiettivo

Oltre 650 tra bambini, giovani e adulti di Monza, della Brianza e di altre province lombarde hanno contribuito, insieme a 70 volontari, con energia e passione alla seconda edizione di neVALElapena, la corsa-camminata in ricordo di Valeria Redaelli che quest’anno ha raccolto 6.000 euro che andranno a finanziare l’innovativo progetto di ricerca internazionale TARPSWG della Fondazione IRCCS “Istituto Nazionale dei Tumori”.

TARPSWG (“Trans-Atlantic RetroPeritoneal Sarcoma Working Group”) ha lo scopo di approntare una piattaforma informatica dedicata ai ricercatori dei maggiori centri di riferimento nel mondo per raccogliere prospetticamente i dati clinici dei pazienti e i risultati dei trattamenti, in maniera sistematica ed omogenea “anche a distanza”.

La corsa-camminata, partita dall’Oratorio P.G.Frassati di Monza, si è sviluppata in due percorsi per le vie di Monza: uno da 4 km, scelto anche dalle famiglie per una camminata fino a via Bergamo, e un secondo da 10 km, preferito dai runner, che hanno percorso un tratto della suggestiva Ciclabile Villoresi prima di raggiungere il centro di Monza, per un passaggio nelle piazze e davanti ai monumenti principali della città.

E’ questo lo spirito con il quale nasce l’evento neVALElapena che porta, nel suo stesso nome, immediatamente alla memoria a chi avuto l’opportunità di conoscerla, il ricordo di Valeria Redaelli, scomparsa il 20 dicembre del 2013 a causa di un sarcoma, e che oggi rievoca il suo impegno verso gli altri, attraverso una raccolta fondi per un progetto a respiro internazionale coordinato dal Gruppo Sarcomi della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori.

 

           

La finalità della raccolta fondi

Il progetto “Trans-Atlantic RetroPeritoneal Sarcoma Working Group” (TARPSWG) ha lo scopo di approntare una piattaforma informatica dedicata ai ricercatori dei maggiori centri di riferimento internazionali per raccogliere prospetticamente i dati clinici dei pazienti affetti da sarcoma ed i risultati dei trattamenti, in maniera sistematica ed omogenea.

L’inestimabile valore aggiunto del progetto sarebbe di poter ottenere dati scientifici di alta affidabilità, confrontabili tra i diversi centri di eccellenza, e di raggiungere numeri significativi nell’ambito di una patologia rara come i sarcomi.

Nessun singolo centro di ricerca al mondo, infatti, è in grado di raccogliere sufficienti dati se non nell’arco di più decenni…

Il progetto TARPSWG consisterà nell’implementazione degli esistenti data-base clinici, uniformandoli, aggiornandoli con le più recenti novità in termini di dati molecolari e genetici, e rendendoli utilizzabili come piattaforma condivisa nei diversi Paesi.

Il progetto è coordinato dal Gruppo Sarcomi della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, e vede partecipare altri numerosi centri tra Italia, Europa e Nord America.                 

Patrocini e aziende sostenitrici

Per la seconda edizione, neVALElapena è cresciuta in termini di enti patrocinanti e aziende sostenitrici. Dopo il bel risultato dello scorso anno abbiamo registrato la conferma da parte di chi ci aveva accompagnato nella prima edizione, e una significativa adesione di nuove realtà che si sono dimostrate entusiaste di sostenere questa iniziativa.

Di seguito chi accompagna neVALElapena in questa edizone 2015.